bambine ragazze

A scuola di bullismo e devianze nelle giovani generazioni

murales con frecce multicolori (foto di annie spratt per unsplash.com)

[28-01-2020] “Intrecci pericolosi: bullismo, dipendenza, deviazioni giovanili” è il titolo dell'incontro che si terrà nel pomeriggio di giovedì 30 gennaio all'auditorium della sede della Città metropolitana di Venezia in via Forte Marghera. 

 

Verso l'11 ottobre, Giornata Mondiale ONU delle Bambine e delle Ragazze

il banner per #indifesa #11ottobre2019

[08-10-2019] Anche quest’anno la Città metropolitana di Venezia e la Consigliera di parità metropolitana celebrano l’11 ottobre, la Giornata Mondiale ONU delle Bambine e delle Ragazze, istituita dalle Nazioni Unite nel 2011, per promuovere l'emancipazione delle bambine e delle ragazze e il rispetto dei loro diritti, come previsto anche dal

La consigliera aderisce alla nuova Carta dei Diritti della Bambina

Logo Charter of girl's rights - Carta dei diritti della bambina

[15-01-2019] - La consigliera di parità metropolitana Silvia Cavallarin ha inviato ieri a Fidapa, la Federazione italiana donne arti professioni e affari associata alla rete internazionale femminile BPW (Business and Professional Women), la prop

Oggi giornata mondiale dei diritti delle bambine e delle ragazze - #OrangeRevolution #INdifesa

Consigliera di parità metropolitana e Città metropolitana di Venezia - 11 ottobre

[11-10-2018] “L'educazione delle ragazze deve essere una delle nostre priorità, perché da essa  dipendono la pace e la prosperità del nostro mondo … le sfide sono ancora immense” . Questo il messaggio di Audrey Azoulay, direttrice generale dell’UNESCO, per la celebrazione della Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze, che ricorre oggi, 11 ottobre 2018.

 

Adesione al manifesto InDifesa delle bambine e delle ragazze

manifesto InDifesa delle bambine e delle ragazze

La consigliera di parità metropolitana di Venezia, Silvia Cavallarin, aderisce alla campagna sociale “#indifesa per un’Italia a misura delle bambine e delle ragazze”, promossa dalla Fondazione Terre des Hommes, sottoscrivendo il manifesto e impegnandosi alla diffusione dei suoi contenuti sul territorio.

Pagine