A scuola di bullismo e devianze nelle giovani generazioni

murales con frecce multicolori (foto di annie spratt per unsplash.com)

[28-01-2020] ‚ÄúIntrecci pericolosi: bullismo, dipendenza, deviazioni giovanili‚ÄĚ √® il titolo dell'incontro che si terr√† nel pomeriggio di gioved√¨ 30 gennaio all'auditorium della sede della Citt√† metropolitana di Venezia in via Forte Marghera.¬†

 

Dedicato a dirigenti scolastici, docenti referenti e collaboratori scolastici, l‚Äôincontro √® il terzo di un ciclo promosso dalla Prefettura di Venezia, in collaborazione con Ufficio scolastico regionale per il Veneto e Ufficio Istruzione della Citt√† metropolitana, e mira a promuovere nuove competenze nella scuola, in grado di leggere i segnali e quindi proteggere e difendere i minori in situazioni di pregiudizio e di disagio. Quello del bullismo √® infatti fenomeno che coinvolge un numero sempre crescente di adolescenti, particolarmente dagli 11 ai 17 anni: oltre il 50%, secondo una ricerca Istat diffusa nella primavera 2019, ha dichiarato di essere stato vittima di almeno un episodio nel corso dell'anno precedente. Fra questi oltre il 22% √® stato vittima di cyberbullismo. Accanto agli episodi pi√Ļ lievi di sopruso o prevaricazione, maggior allarme √® costituito dagli abusi e dagli atti persecutori, di cui sono vittime soprattutto le ragazze. Sono loro quelle che manifestano pi√Ļ frequentemente l'esigenza di parlare per uscire dalla condizione di disagio, consentendo cos√¨ di fare luce sul fenomeno. L'ambiente scolastico diventa quindi naturale teatro di questi episodi e il personale scolastico ne viene di conseguenza coinvolto, in termini di nuove responsabilit√† ed esigenza di individuare nuovi strumenti di tutela e protezione, mentre le forze dell'ordine sono il terminale e l'osservatorio delle azioni violente, oltre a costituire il fronte per la sicurezza e la perseguibilit√† degli autori.¬†¬†

 

Il percorso formativo nasce dunque dall'incontro tra mondo della scuola e della sicurezza. Gli incontri in particolare vedono le relazioni di professionisti dell'ordine: avvocati, questori, procuratori. Ecco infatti che l‚Äôincontro di gioved√¨ vedr√† le relazioni di Maristella Cerato, sostituto procuratore generale di Venezia e dell‚Äôavvocata Federica Turlon, che tratteranno di ‚ÄúRelazioni scuola-famiglia: profili di tutela e responsabilit√†‚ÄĚ.¬†¬†

 

Per iscriversi scarica il modulo   e l’informativa per la privacy. La registrazione dei partecipanti inizierà alle 14:30, con avvio dei lavori alle ore 15 e fino alle 17.30 circa. 

 

 

Per saperne di pi√Ļ

Primo incontro: Ri-conoscere per tutelare e tutelarsi 

Secondo incontro: Il ruolo del referente scolastico per il contrasto al bullismo 

 

 

Allegati: 

CERCA PER ARGOMENTI

11 ottobre (6) 25 novembre (19) 8 marzo (6) alleanze per la famiglia (15) antiviolenza (50) asili nido (3) attività consigliera (61) azioni positive (32) bambine ragazze (9) bandi (42) centri uomini autori violenza (2) certificazione di parità di genere (5) commissione pari opportunità (7) conciliazione (49) congedi parentali (11) consigliera di fiducia (3) consigliere di parità (16) coronavirus (25) cug comitato unico di garanzia (9) dimissioni maternità paternità (6) diritti umani (9) discriminazione (8) discriminazioni sul lavoro (46) divario di genere (41) divario retributivo (20) elezioni (12) enti locali (98) equamente al lavoro (4) families share (3) femminismo (4) formazione (52) gender pay gap (18) imprenditoria femminile (23) indifesa (3) infografica (11) innovandove (10) ispettorato del lavoro (15) maltrattanti (9) maternità paternità (28) mercato del lavoro (42) normativa (31) occupazione (32) one billion rising (1) pari opportunità (40) parità (13) pon scuola (7) premio lucia bartolini (11) previdenza sociale (3) progetto pari (3) pubblica amministrazione (16) quote rosa (3) regione veneto (101) responsabilità sociale impresa (14) scuola (25) sentenza (1) sessismo (1) smart working lavoro agile (14) spisal (4) sportello donne al lavoro (6) stem (10) stereotipi (2) strutture antiviolenza (46) sviluppo sostenibile (3) tratta esseri umani (3) università (16) violenza sulle donne (74) vittime violenza (21) welfare (26) welfare aziendale (23)