Vittime di tratta: la Regione Veneto apre a manifestazioni d'interesse contro la tratta

ragazza a bordo di mezzo di trasporto (foto b.voros per unsplash.com)

[04-08-2022] Scade fra pochi giorni, il 9 agosto, il termine utile per esprimere manifestazione d'interesse alla co-progettazione, in qualità di partner della Regione Veneto,  di interventi di assistenza a favore delle vittime di tratta e grave sfruttamento, nell'ambito del bando 5/2022 del Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri. 

 

L'avviso, pubblicato nel Bur del 26 luglio, è rivolto ad enti del terzo settore, con cui la Regione del Veneto intende intraprendere un percorso di co-progettazione, finalizzato alla co-costruzione delle linee direttrici della proposta progettuale da inviare al Dipartimento per le Pari Opportunità, sulle seguenti aree di intervento:

  • Area 1: Contatto ed emersione;
  • Area 2: Assistenza;
  • Area 3: Integrazione sociale.¬†

 

Requisiti necessari per la manifestazione d'interesse a partecipare sono: 

  • l'iscrizione nella seconda sezione del registro delle associazioni ed enti che svolgono attivit√† con le persone immigrate
  • sede legale o operativa nel territorio regionale
  • avere disponibilit√† di strutture nel caso di accoglienza residenziale
  • essere in possesso di idonei mezzi e risorse professionali per l'esercizio delle attivit√† previste dal bando governativo

 

La durata dei progetti messi a finanziamento √® fissata in 17 mesi con avvio a partire dal 1¬į ottobre 2022.¬†
La Regione Veneto è destinataria per l'iniziativa di un finanziamento fino ad un massimale intorno ai 2 milioni di euro. 

 

 

Per saperne di pi√Ļ


Regione del Veneto: Avviso per manifestazione d'interesse
Dipartimento Pari opportunità: Bando 5/2022 

 

foto: foto b.voros per unsplash.com