Premiazione borse di studio STEM "Tina Anselmi": selezionate sette laureate in materie STEM

locandina Borse di studio per laureate STEM

[02-11-2023] In dirittura d'arrivo la prima assegnazione di sette borse di studio per laureate in materie STEM, scientifiche, tecnologiche, engineering e matematiche, promossa da Cisl Venezia, con un evento che si terrà a Mestre, sabato 11 novembre alle ore 11 presso il Forte Marghera (sala convegni). 

 

Primo anno di un progetto a respiro triennale - intitolato alla veneta Tina Anselmi (1927-2016), la prima donna ministra della Repubblica italiana - con cui si assegnano 1.500 euro per ciascuna borsa di studio. 
Soddisfazione esprime l'unione sindacale Cisl per l'adesione delle candidate al bando emesso in primavera e chiuso a metà settembre e al quale hanno risposto 36 giovani laureate.

 

La giuria, oltre alla promotrice unione sindacale, era composta dalle università degli studi di Padova e Ca' Foscari Venezia e dalle aziende San Benedetto di Scorzè, Gasparini di Mirano e Umana di Venezia, giungendo a selezionare, fra le 36 aspiranti, le 7 vincitrici, 3 delle quali riceveranno la borsa di studio da ciascuna delle aziende presenti in giuria, mentre le restanti 4 saranno erogate dalla stessa Cisl. 

 

All'iniziativa si associa, presenziando alla cerimonia di premiazione,¬†la consigliera di parit√† metropolitana¬†Silvia Cavallarin: "√ą un ottimo modo per sensibilizzare le famiglie e le giovani sull'importanza di aumentare il numero di laureate in questi settori della conoscenza che costituiscono un bacino significativo di occupazione e, per la loro forte appetibilit√† aziendale, possono garantire buoni livelli di reddito: due elementi, occupazione e stipendio, che le donne vedono spesso penalizzati e sui quali questa iniziativa pu√≤ contribuire a riequilibrare".¬†

 

 

Notizie collegate

Borse di studio Stem: scadenza del bando al 15 settembre

 

 

 

CERCA PER ARGOMENTI