Parità di genere e occupazione: pronto il rapporto dati delle aziende venete

Copertina presentazione Rapporto biennale occupazione maschile e femminile in Veneto

[04-01-2023] Il rapporto biennale sull'occupazione femminile e maschile in Veneto nelle aziende con oltre 50 dipendenti sarà al centro dell'incontro promosso dalla Consigliera di parità regionale, Francesca Torelli, in programma giovedì 11 gennaio a Venezia, nella sala polifunzionale del Palazzo Grandi stazioni.

 

L'incontro intende offrire una sintesi dei dati trasmessi dalle aziende, e raccolti in una piattaforma telematica messa a punto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, per descrivere in dettaglio la condizione di genere nei luoghi di lavoro: un rapporto che riesce a far emergere in modo molto efficace luci e ombre nella carriera, nella retribuzione, nella formazione, nell'accesso al lavoro, comprese dimissioni e licenziamenti.

 

Un quadro a tutto tondo, frutto di un impegnativo lavoro degli uffici delle consigliere regionali di parità cui la legge ha assegnato il compito di stimolare e sostenere le aziende nella fase di riversamento dati in piattaforma, da cui è possibile estrapolare quelli dei rispettivi territori ed elaborarli attraverso le competenti strutture regionali, in questo caso il Sistar, il sistema statistico regionale, che cura biennalmente la pubblicazione, rendendone disponibili le edizioni sul proprio sito. La pubblicazione di quest'anno presenta una novità rispetto alle precedenti edizioni, visto che un recente intervento legislativo ha esteso l'obbligo di trasmettere i dati alle aziende sopra i cinquanta dipendenti (il precedente requisito minimo riguardava aziende con almeno cento dipendenti). 

 

L'incontro si terrà nel corso della mattinata, a partire dalle 9.30 e con termine alle 14:00, con un'apertura istituzionale dell'assessora Elena Donazzan e sarà di seguito moderato dalla consigliera Francesca Torelli nella prima sessione dei lavori fino alle 11 in cui verranno illustrati i dati del rapporto dal direttore del Sistar, Francesco Alberti, seguito dai punti di vista dell'Ispettorato nazionale del lavoro sulle dimissioni in maternità e quello della Commissione regionale per le pari opportunità. 

 

La seconda sessione scenderà nel dettaglio dei divari di genere di trattamento al lavoro, affrontando l'approccio giuridico ed economico del gender pay gap o divario di genere retributivo con gli interventi accademici dell'Università di Verona, per giungere alle riflessioni da parte dell'associazione consulenti del lavoro, che tratteranno di certificazione di genere, il nuovo strumento di accreditamento delle aziende per le loro politiche aziendali di rimozione degli ostacoli alla parità, per concludersi con una valutazione specifica sullo strumento del rapporto biennale. 

 

L'incontro è libero, per partecipare è necessario iscriversi qui. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Allegati: 

CERCA PER ARGOMENTI

11 ottobre (6) 25 novembre (19) 8 marzo (6) alleanze per la famiglia (15) antiviolenza (50) asili nido (3) attività consigliera (61) azioni positive (32) bambine ragazze (9) bandi (41) centri uomini autori violenza (2) certificazione di parità di genere (5) commissione pari opportunità (7) conciliazione (49) congedi parentali (11) consigliera di fiducia (3) consigliere di parità (16) coronavirus (25) cug comitato unico di garanzia (9) dimissioni maternità paternità (6) diritti umani (9) discriminazione (8) discriminazioni sul lavoro (46) divario di genere (41) divario retributivo (20) elezioni (12) enti locali (98) equamente al lavoro (4) families share (3) femminismo (4) formazione (51) gender pay gap (18) imprenditoria femminile (23) indifesa (3) infografica (11) innovandove (10) ispettorato del lavoro (15) maltrattanti (9) maternità paternità (28) mercato del lavoro (41) normativa (31) occupazione (31) one billion rising (1) pari opportunità (38) parità (13) pon scuola (7) premio lucia bartolini (11) previdenza sociale (3) progetto pari (2) pubblica amministrazione (16) quote rosa (3) regione veneto (100) responsabilità sociale impresa (14) scuola (25) sentenza (1) sessismo (1) smart working lavoro agile (14) spisal (4) sportello donne al lavoro (6) stem (7) stereotipi (2) strutture antiviolenza (46) sviluppo sostenibile (3) tratta esseri umani (3) università (14) violenza sulle donne (74) vittime violenza (21) welfare (25) welfare aziendale (23)