Organizzazioni al plurale: la dimensione organizzativa

filtro dicroico (wikipedia, pubblico dominio)

27-02-2017 - Secondo appuntamento per "Rose'n'Blue", il progetto di Confindustria Veneto Siav (l'agenzia formativa dell'associazione imprenditoriale) realizzato in collaborazione con un ampio partenariato e con il sostegno della Consigliera di parità metropolitana e finanziato dalla Regione Veneto, nell'ambito del POR-FSE 2014-2020 per l'asse occupabilità per favorire le "Pari opportunità nel lavoro che cambia - Investiamo nell'occupazione femminile".
 

L'appuntamento è nella data simbolo dell'8 marzo, giornata internazionale della donna, a Mestre, presso la sede di Confindustria in via Torino 151C, per uno workshop dal titolo "Organizzazioni al plurale: la dimensione organizzativa" che impegnerà i/le partecipanti dalle 9 alle 18.10. 

 

Gestire i ruoli "al plurale" è dunque il tema chiave della giornata, che verrà illustrato da Stefania Baucè a partire da uno studio effettuato da Wise Growth, società di servizi dedicata al diversity manager e alla valorizzazione dei talenti femminili, di cui la stessa Baucè fa parte.

Il programma verterà sui seguenti argomenti:

  • la "crescita saggia" delle organizzazioni
  • come progettare l'organizzazione al plurale: dalla governance all'operativit√†
  • come accompagnare una crescita al plurale: efficacia organizzativa e rispetto delle pluralit√†
  • dal soffitto di cristallo alla passione e la fatica: quali nuove prospettive
  • i vari sistemi di welfare aziendale
     

Completano il panel degli interventi: 

  • Gabriella Bettiol, Confindustria Veneto Siva¬†
  • Gabriella Chiellino, E-Ambiente
  • Margherita Da Cort√† Fumei, formatrice consulente e filosofa

 

Il progetto, avviato il 14 settembre scorso con il primo workshop, che si proponeva di sondare la dimensione sociologica delle "organizzazioni al plurale", punta a divulgare nuovi modelli organizzativi aziendali, comunicativi e inclusivi, in grado di connettere esigenze produttive e sostenibilità. Il programma prevede complessivamente 4 workshop e contestualmente un'azione formativa sulle aziende per un totale di 64 ore. 
Si rivolge a donne occupate e/o in rientro da congedi di maternità, come a uomini occupati di rientro dal congedo di paternità o coinvolti in nuove forme di lavoro family friendly. 

 

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti/e, previa iscrizione online.

 

 

CERCA PER ARGOMENTI

11 ottobre (6) 25 novembre (19) 8 marzo (6) alleanze per la famiglia (15) antiviolenza (50) asili nido (3) attività consigliera (61) azioni positive (32) bambine ragazze (9) bandi (42) centri uomini autori violenza (2) certificazione di parità di genere (5) commissione pari opportunità (7) conciliazione (49) congedi parentali (11) consigliera di fiducia (3) consigliere di parità (16) coronavirus (25) cug comitato unico di garanzia (9) dimissioni maternità paternità (6) diritti umani (9) discriminazione (8) discriminazioni sul lavoro (46) divario di genere (41) divario retributivo (20) elezioni (12) enti locali (98) equamente al lavoro (4) families share (3) femminismo (4) formazione (52) gender pay gap (18) imprenditoria femminile (23) indifesa (3) infografica (11) innovandove (10) ispettorato del lavoro (15) maltrattanti (9) maternità paternità (28) mercato del lavoro (42) normativa (31) occupazione (32) one billion rising (1) pari opportunità (40) parità (13) pon scuola (7) premio lucia bartolini (11) previdenza sociale (3) progetto pari (3) pubblica amministrazione (16) quote rosa (3) regione veneto (101) responsabilità sociale impresa (14) scuola (25) sentenza (1) sessismo (1) smart working lavoro agile (14) spisal (4) sportello donne al lavoro (6) stem (10) stereotipi (2) strutture antiviolenza (46) sviluppo sostenibile (3) tratta esseri umani (3) università (16) violenza sulle donne (74) vittime violenza (21) welfare (26) welfare aziendale (23)