Centro antiviolenza Sonia: arriva l'opzione anti covid-19

la comunicazione di servizio di Sonia centro antiviolenza (parziale

[12-03-2020] "In ottemperanza al DPCM del 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale, il Centro Antiviolenza Sonia ha sospeso l'attività di accoglienza in presenza. Fino a nuove disposizioni, garantiamo accoglienza e sostegno telefonico alle donne già in carico e a quelle che decideranno di mettersi in contatto con noi per la prima volta".

 

Così Giorgia Fontanella, presidente della cooperativa Iside che gestisce il servizio per i Comuni del Miranese che, con gli hashtag #iorestoacasa #manoisiamoconte informa che il servizio di sostegno e aiuto alle donne vittime di violenza è garantito con reperibilità e colloqui telefonici, come da infografica qui sotto. 

 

 

"Ci sembra l'unica scelta possibile - aggiunge - per la salvaguardia del benessere di tutti e tutte, ma allo stesso tempo non possiamo fare a meno di tenere a mente che proprio nelle situazioni di crisi e di sconvolgimento della quotidianità si possono verificare o acuirsi episodi di violenza e maltrattamento all'interno delle relazioni intime".