Imprenditoria femminile: quattro milioni di euro per le spese sul rischio di garanzia

Due donne si stringono la mano

16-11-2016 - La notizia è stata diffusa in questi giorni dal Dipartimento per le pari opportunità: c'è un nuovo stanziamento di quattro milioni di euro per le imprese a prevalente partecipazione femminile e per le professioniste che consente di accedere al credito sulle operazioni di garanzia di queste imprese, prevedendo la compartecipazione delle spese di copertura del rischio.
 

Buone notizie dunque per l'imprenditoria femminile che vede la ripresa di un istituto di sostegno finanziario certo indiretto, tuttavia molto importante come forma di accesso al credito e che nasce dalla collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.  La procedura di accesso è segnalata nella circolare n. 15 dell'11 novembre diramata da Medio Credito Centrale, l'ente gestore del fondo di garanzia in questione. La circolare informa  che, con il ripristino della possibilità di prenotazione della garanzia presso lo stesso istituto, le imprese o le professioniste beneficiarie che avranno ottenuto il relativo nulla osta, potranno in seguito accedere ai fondi direttamente presso banche, confidi, intermediari finanziari ecc. di propria fiducia. 
 

Per saperne di pi√Ļ visita il sito