Il video di Alessia Buiatti selezionato al concorso 16Days 16Films contro la violenza di genere

Locandina e frame del corto di Alessia Buiatti

[01-12-2020] Alessia Buiatti è una giovane regista molto determinata. La sua prima opera Il tempo e i giorni, nata da una campagna crowdfunding è ambientata in una più che suggestiva Lio Piccolo, ha preso circa un anno di lavoro ed è un cortometraggio che racconta di due adolescenti, una ragazza e un ragazzo alle prese con una storia di violenza domestica. 

 

Nella sua inarrestabile campagna di promozione della pellicola, prodotta da  Zeta Group video&comunicazione in associazione con Kublai Film, Buiatti ha raccolto premi e riconoscimenti passando per il Toronto Film International Festival (sezione corti) , al Bucarest Short Cut Cinefest in Bulgaria, al Piif Festival di Praga, alla Independent Short Awards di Los Angeles (medaglia d'argento nella categoria Best Female Short)... Niente male davvero come inizio di una carriera cinematografica. 

 

Un nuovo riconoscimento arriva oggi 1 dicembre, con la diffusione del corto Time & Days, L'Ora e i Giorni, selezionato da una giuria internazionale, di cui fa parte anche l'attrice italiana Jasmine Trinca, nell'ambito di una rassegna annuale ispirata alla campagna Onu "16 giorni di attivismo contro la violenza di genere", che prevede la selezione di 16 corti prodotti da altrettante registe, in programmazione online giorno per giorno a partire dal 25 novembre su piattaforma dedicata. L'iniziativa, di matrice inglese, promossa da Modern Films e Kering Foundation con la collaborazione di Chayn Italia, piattaforma digitale dedicata all'informazione sulla violenza di genere, prevede anche la votazione del pubblico che si apre al termine della rassegna, il 10 dicembre e fino al 14. 

 

Il progetto vede il sostegno di numerosi soggetti, fra cui la Consigliera di parità metropolitana, il patrocinio della Città metropolitana di Venezia e ancora: Dolomia, attrezzature Re-Movie, Buona Visione, Cinema Rental, RI-PRESE, patrocinio D.i.Re Donne in Rete contro la violenza, Sindacato Giornalisti Veneto, Spazio Donna onlus, Fondazione Teatri Dolomiti, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Treviso, Comune di Belluno, collaborazione Danzaoltre, Consigliera Di Parità Cmve, Biblioteca Civica Belluno, IC Belluno 3.  

Scritto e diretto da Alessia Buiatti, produttore Massimo Belluzzo, fotografia Lo Pez, montaggio Davide Vizzini, musiche originali Dimartino. 

Protagonisti della pellicola la veneziana Emma Frison, che interpreta Cat e Francesco Petit-Bon, l'amico Daniele, savonese. Nel ruolo della madre della ragazza l'attrice padovana Sara Lazzaro

 

Link correlati

Eventi: 10 dic - Time & Days, vota il corto

 

 

Per saperne di più