Il centro antiviolenza di Venezia si fa in tre: nuovi sportelli a Cannaregio e al Lido

Donna di spalle in città (foto: shali per unsplash.com)

[29-05-2020] Con apertura prevista il prossimo 8 giugno, il Comune di Venezia amplia la sua offerta di servizio alle donne vittime di violenza di genere e domestica, con due nuovi sportelli: a Cannaregio presso Villa Groggia e al Lido, in via San Gallo, nella sede dei servizi comunali, che saranno aperti tutti i lunedì mattina (a Cannaregio) e pomeriggio (al Lido). 

 

La novità sarà presentata stamattina in conferenza stampa presso la sede veneziana da inaugurare. Gli sportelli integreranno così le attività dello storico Centro antiviolenza comunale di via Garibaldi a Mestre. La novità cade fra l'altro nella speciale occasione del 25ennale della nascita del Cav veneziano, uno dei più longevi d'Italia, punto di riferimento per tutta la Regione e quello con i numeri più alti in termini di servizio all'utenza.

 

I nuovi sportelli saranno coordinati da due operatrici della cooperativa La Esse, che già supporta le attività del Centro antiviolenza comunale. 

Si possono chiedere informazioni e prendere appuntamento con il Centro Antiviolenza e con i due sportelli del Comune di Venezia contattando il numero 041 274 4222 (attivo con segreteria telefonica h 24), oppure scrivendo a sportelliantiviolenza@comune.venezia.it o centro.antiviolenza@comune.venezia.it

 

 

Per saperne di più

 

 

foto: @shali per unsplash.com