Consultori familiari: arriva il fondo per le politiche della famiglia

coppia di futuri genitori (Photo by Wes Hicks on Unsplash)

[08-02-2019] Centri per le famiglie e consultori familiari: sono questi i beneficiari del fondo nazionale di circa 4,5 milioni di euro, ora ripartito alle regioni per le politiche sociali di sostegno alla famiglia e all'infanzia. Sulla quota di 322.302,53 di spettanza, la Regione Veneto ha ora deliberato il programma di attività che queste strutture dovranno approntare entro il biennio 2019-2020 per accedere al finanziamento. 

 

Ecco le attività previste dal piano programma: 

  • presa in carico di situazioni multiproblematiche con diagnosi complesse e Tutela dei Minori - Affido Familiare. Questo ambito è dedicato alla collaborazionecon gli Organi Giudiziari (Tribunale per i Minorenni, Tribunale Ordinario, Giudice Tutelare e Procura Minori);
  •  presa in carico e sostegno per la conflittualità genitoriale all’interno dei percorsi di separazione e divorzio nella gestione dei figli minori d’età; mediazione familiare;
  •  sostegno alla genitorialità;
  •  consulenza e presa in carico relativamente al singolo, alla coppia, alla famiglia in ordine alle problematiche relazionali educative e personali durante il ciclodi vita;
  •  consulenza e presa in carico all’interno dello Spazio Adolescenti/Giovani;
  •  informazione e supporto per gravidanze con problematiche sociali;
  •  presa in carico per IVG anche di Minorenni e ricorso all’Autorità Giudiziaria;
  •  interventi di educazione all’affettività e alla sessualità in collaborazione con le Scuole del territorio;
  •  informazione e accompagnamento rispetto alla scelta separativa tra coniugi o coppie;
  •  consulenza e assistenza rispetto alle vittime di violenza in collaborazione con i Centri antiviolenza del territorio.

 

Per saperne di più 

 

 

 

(Photo by Wes Hicks on Unsplash)

Errore