Consigliera di parità metropolitana: avviso pubblico di ricerca candidature. Proroga termini al 23 settembre

Annalisa Vegna, attuale Consigliera di parità effettiva della Cm di Venezia

AGGIORNAMENTO DEL 23-08-2016 - Il termine per la presentazione delle candidature per la successiva designazione a consigliere/a di parità effettivo/a e consigliere/a di parità supplente della città metropolitana di Venezia, già previsto per il 24 agosto 2016, è prorogato alle ore 12:00 del giorno 23 settembre 2016, in esecuzione della determinazione n. 2511/2016 del 23/08/2016.

 

25-07-2016 - In vista della scadenza di mandato quadriennale, l'ufficio pari opportunità della Città metropolitana di Venezia emette il bando per la nuova designazione della/del Consigliera/e di parità effettiva/o e supplente.


L'avviso, pubblicato presso l’albo pretorio, ricerca, ai sensi del Codice delle pari opportunità, una figura di specifica competenza e comprovata esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità e mercato del lavoro. La ricerca è estesa a due figure di cui una supplente che agisce su mandato della effettiva e in sua sostituzione.>
 

Ruolo principale di questa figura è quello di rilevare situazioni di discriminazioni di genere nei luoghi di lavoro pubblici e privati e, in qualità di pubblico ufficiale, di segnalarli all'autorità giudiziaria. Sono inoltre attribuite competenze in materia di promozione delle pari opportunità in ambito occupazionale, nonché di collaborazione con gli uffici territoriali del lavoro, sviluppo di progetti di azioni positive e controllo della coerenza delle politiche territoriali sulle materie di competenza.
 

L'attività è svolta per conto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che provvederà alla nomina successivamente all'invio della designazione dei/delle candidate da parte dell'ente.

La domanda di candidatura va presentata entro le ore 12.00 del 24 agosto 2016 o via posta elettronica certificata, o via posta con corriere autorizzato. 

Per ogni ulteriore informazione e per la partecipazione, si rinvia al bando pubblicato nella specifica sezione di questo portale