In camper contro la violenza sulle donne: l'iniziativa della questura nel veneziano

il camper della Polizia di stato contro la violenza di genere (dal sito www.poliziadistato.it)

[17-10-2017] Arriva anche nel veneziano il camper della polizia di stato contro la violenza sulle donne. Punto di forza del progetto “Questo non è amore”, con cui il corpo di pubblica sicurezza intende svolgere un ruolo di sensibilizzazione sul fenomeno e d'informazione delle attività tese a proteggere le vittime e perseguire i colpevoli, il camper toccherà diverse piazze:

  • il 20 al parco San Giuliano di Mestre
  • il 22 in piazza Ferretto
  • il 26 a Noale in piazza XX settembre

e poi, a seguire:

  • il 2 novembre a Chioggia, nell'isola dell'Unione
  • il 9 a Portogruaro in borgo San Nicolò
  • il 15 a Venezia piazzale Roma
  • il 24 a San Donà di Piave in piazza Indipendenza
  • il 25 a Jesolo nelle piazze Mazzini e Brescia, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.


Il camper, che ha inaugurato il suo giro veneziano a Marghera il 14 ottobre, intende svolgere un'attività di tipo preventivo, offrire informazioni per conoscere strumenti e servizi presenti sul territorio e mette per questo a disposizione un'équipe multidisciplinare con cui poter attivare contatti diretti con le donne che possano essere interessate o coinvolte nel fenomeno della violenza domestica e di genere. L'iniziativa servirà inoltre ad interagire con i centri antiviolenza presenti sul territorio, per rafforzare un lavoro di rete che sta ancora muovendo i primi passi nel solco tracciato dalla legge regionale n. 5 del 2013 e dopo l'approvazione del piano nazionale straordinario antiviolenza del 2016.
 

L'iniziativa è svolta dalla Divisione Anticrimine della Questura di Venezia.  

 

 

Errore