In arrivo i fondi del piano nazionale antiviolenza

madre e figlia (immagine da www.freepik.com)

[11-05-2018] E' stata sottoscritta ieri l'intesa tra Stato e Regioni per la ripartizione delle risorse nazionali che costituiscono il "Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità" per il 2018, quasi raddoppiato rispetto all'anno precedente e pari a 20 milioni di euro
 

Il fondo, destinato a finanziare, per un terzo (6,6 mln di euro) le nuove strutture e, per il restante (13,4 mln di euro), la gestione e le attività di quelle esistenti, è ripartito annualmente tra le Regioni in base a parametri legati alla popolazione e all'offerta dei centri antiviolenza. Alla Regione Veneto sono stati attribuiti circa 1,6 milioni di euro, di cui 480 mila destinati a nuove strutture, con un incremento complessivo di circa il 24 per cento rispetto al 2017. Toccherà ora alla Regione emettere il bando utile ad utilizzare la ripartizione delle risorse tra le strutture presenti sul proprio territorio. I fondi saranno erogati, ai sensi dell'articolo 5-bis del dl 93/213, successivamente alla relazione trasmessa dalle Regioni entro il 30 marzo del prossimo anno. 

 

Per saperne di più:
- sulle risorse finanziarie statali 
- sulle risorse finanziarie regionali   
- notizia: i fondi 2017 in Veneto per le strutture antiviolenza