A chi si rivolge

frecce verso l'alto (grafica www.freepik.com)

La Consigliera di parità è una figura prevista dal Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a garanzia del rispetto dei principi di parità di trattamento e di pari opportunità in ambito lavorativo stabiliti dalle leggi. Per questo motivo deve possedere requisiti di specifica competenza ed esperienza in materia di lavoro femminile, normative sulla parità e pari opportunità nonché sul mercato del lavoro. È inoltre pubblico ufficiale con obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria dei reati di cui viene a conoscenza nell'esercizio delle sue funzioni. Diverse le funzioni a seconda del livello di competenza: nazionale, regionale o provinciale e metropolitano.

Di seguito i destinatari delle attività della Consigliera di parità metropolitana per l'area veneziana.

 

 

 

LAVORATRICI E LAVORATORI CHE SUBISCONO UNA DISCRIMINAZIONE DI GENERE

  • nell’accesso al lavoro
  • nell’accesso ai corsi di formazione
  • nelle opportunità di carriera
  • nei livelli di retribuzione
  • nell’accesso ai diritti connessi alla maternità
  • nella fruizione dei congedi parentali
  • nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Se ritieni di aver subìto una di queste discriminazioni contatta la Consigliera di Parità

 

AZIENDE

  • per risolvere casi di discriminazioni sul lavoro denunciati alla Consigliera 
  • per adottare strumenti organizzativi di conciliazione vita e lavoro
  • per favorire la presenza femminile nella propria organizzazione
  • per promuovere azioni positive pari opportunità nell'ambiente di lavoro ai sensi della legge 

 

ENTI PUBBLICI

  • per sviluppare accordi di cooperazione strategica con il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni previsto dalla legge, insediato negli enti locali del territorio di riferimento
  • per richiedere il parere preventivo all'adozione del Piano comunale triennale di Azioni Positive 
  • per connettersi alla rete locale degli organismi di parità 
  • per diffondere una cultura di pari opportunità e contrasto alle discriminazioni di genere 
  • per promuovere politiche di pari opportunità in ambito occupazionale 

 

 

Risorse collegate

Foglietto illustrativo delle attività della Consigliera di parità 

Chi è la Consigliera di parità in carica

Contatti

 

[aggiornato al 12/01/2018]