Novembre Donna 2022

manifestazione per Mahsa Amini

Eventi in programma nel territorio metropolitano in occasione e in prossimità della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. Comune per Comune, ecco cosa abbiamo trovato in giro. Aggiornamenti in progress: scriveteli a consigliera.parita@cittametropolitana.ve.it 

 

  • CAMPAGNA LUPIA¬†- 26 novembre -¬†Amore Passione e Morte
    Serata musicale con le arie delle eroine della musica: Desdemona, Nedda, Carmen nella Sala Teatro del Centro civico alle 20.45. Con l'anticipazione della mostra fotografica Hope curata da Lucia Stravolo.

     
  • CAMPOLONGO MAGGIORE - 25 e 27 novembre - Programma NovembreDonna
    Un albero contro la violenza, sarà piantato davanti al municipio il 25 alle ore 11, dono dell'associazione locale Anteas; alle 20.45, presso la sala consiliare,  incontro con l'autore Massimo Mangiapelo autore di "Federica la ragazza del lago", la vicenda che ha coinvolto sua nipote, Federica Mangiapelo, trovata morta due anni fa sulle sponde del lago di Bracciano. All'incontro parteciperanno anche Martina Perazzolo, comandante dei Carabinieri di Chioggia insieme all'avvocata Elena Costa, consulente dello sportello comunale antiviolenza, Libra.  Il 27 novembre, alle 20.45, presso la sala teatro del centro civico di Bojon, lo spettacolo multimediale Hope di e con Lucia Stravolo. 

     
  • CHIOGGIA¬†- 22 novembre -¬†Lamoreviolento
    Storie di femminicidio di e con Anna Tringali, lette insieme a Sara Favero, all'auditorium San Nicolò ore 20.45

     
  • CONCORDIA SAGITTARIA¬†- 27¬†novembre¬†-¬†Passo dopo passo, camminata contro la violenza sulle donne
    Camminata aperta a tutti di circa 9 km; un percorso che coinvolge i comuni dei dintorni: San Michele al Tagliamento, Fossalta di Portogruaro e Teglio Veneto. Partenza alle 9.45, conclusione con convivio alle 12.30
     
  • DOLO - Dal 21 al 25 novembre - 25 novembre, giornata internazionale...¬†
    Un'agenda fitta di appuntamenti promossi dall'amministrazione comunale, a partire dalla consegna di un bulbo ai minori  da ritirare in biblioteca comunale, proseguendo don l'installazione Scarpette Rosse in piazza Cantiere dal 25 al 27 novembre, all'esposizione del drappo rosso in municipio il 25, insieme all'incontro pubblico sul tema della violenza che ci sta vicino "La porta accanto" presso la barchessa di Villa Concina, fino al percorso letterario, il 29 novembre con l'attrice Carla Stella dal titolo "L'arte di ascoltare", storie e racconti di violenza di genere.  Evento collaterale: la promozione/informazione del servizio dello sportello antiviolenza Estia della Riviera del Brenta, presso tutti i negozi del territorio.

     
  • FAVARO VENETO (MUNICIPALIT√Ä)¬†- 11 e 19 novembre¬†-¬†Io sono... diventa ci√≤ che sei
    Inserita nella programmazione del capoluogo metropolitano, (vedi Venezia), la prima iniziativa è un incontro pubblico promosso dalla Commissione delle Elette, sulle attività del centro antiviolenza comunale. Il 19 novembre alle ore 18 presso l'auditorium Sbrogiò, la rappresentazione di letture animate "Io sono - diventa ciò che sei", organizzata dall'associazione DeSidera. 

     
  • FOSSALTA DI PIAVE - 18novembre - Io dico NO!
    In collaborazione con il centro antiviolenza La Magnolia e il centro per autori di violenza Cera (Centro educativo relazioni affettive), il Comune propone un incontro pubblico alle 20.30 presso la sala consiliare

     
  • JESOLO- 20¬†novembre¬†-¬†Run in red¬†
    Corsa non competitiva per dire no alla violenza sulle donne. Indossando qualcosa di rosso. Da piazza Brescia, con partenza alle ore 14, ma iscrizioni a partire dalle ore 10 e fino alle 13.
     
  • MARCON - Dall'11 al 27 novembre - Percorso di riflessione sulla violenza contro le donne
    Interessanti¬†proposte¬†di riflessione quelle¬†raccolte da Marcon, attraverso la collaborazione tra Commissione comunale per le pari opportunit√† e il Comune di Casier:¬†due incontri il 16 e il 18 novembre che parleranno rispettivamente del processo di costruzione della differenza di¬†genere (Madri di maschi e Madri di femmine) e il peso del passato sulla cultura di violenza di genere che si riverbera nell'oggi (L'Ordine innaturale degli Elementi). √ą in corso invece fino al 18 la galleria itinerante di ritratti femminili di elezione promosso dal Gruppo terziario Donna¬†di Confcommercio, nella sede del centro culturale di Dosson di Casier. Infine, il 27, una staffetta contro la violenza sulle donne in partenza a Dosson di Casier (davanti al municipio) e arrivo a Mogliano Veneto, in corte benedettina.

     
  • MARTELLAGO¬†- Dal 12 novembre al 4 dicembre¬†- 25 novembre giornata internazionale...¬†
    Ricco calendario di eventi inaugurato con lo spettacolo teatrale presso il Centro civico di Olmo. Seguono incontro pubblico il 18 alle 18.30 in biblioteca con Carabinieri e Centro antiviolenza Sonia
    ¬†sul Codice Rosso. 25 novembre con mostra e flash mob in piazza. Iniziative promosse da Acli gruppo giovani il 1¬į dicembre con Livia Turco¬† per parlare di discriminazioni di genere e nei giorni a seguire con testimonianze dirette e incontro con l'autrice Amani El Nasif. Chiusura il 4 dicembre con la camminata cittadina #lamorenonfamale per la raccolta fondi per il servizio antiviolenza Sonia di Isidecoop.¬†
    ‚Äč
  • NOALE¬†- Dal 5 al 30 novembre¬†- Mese di novembre contro la violenza nei confronti delle donne
    Personale d'arte "Quel filo rosso di luce" di Luciana Zabarella a Palazzo della Loggia, la videoinstallazione di Paola Volpato alla Torre dell'orologio, l'incontro "Donne nello stargate" con Chiara Tarlà e Laura Sabbadin sabato 19 alle 17.30 in Palazzo della Loggia; altro incontro sul "Maltrattamento istituzionali", le criticità nella salvaguardia dei dei diritti dei minori, il 24 alle 15.30, sempre in municipio. Venerdì 25 è il giorno dell'invito collettivo ad esporre un drappo rosso, con camminata civica "100 passi insieme per dire no alla violenza"
     

  • NOALE, MARTELLAGO, SCORZ√ą, SPINEA¬†- Dal 20 al 30 novembre -¬†Pastina solidale
    Con la collaborazione delle pasticcerie aderenti all'iniziativa, le pastine che consentono una donazione  al Centro antiviolenza Sonia e allo Sportello gestito dalla cooperativa Iside.  
     
  • PORTOGRUARO¬†- Dal 9 al 25 novembre¬†- Programma eventi
    Ricco calendario per sensibilizzare adulti e giovani sul tema, con incontri dibattito il 24 e il 25 sui temi dell'autostima e del revenge porn; mostre degli elaborati studenteschi sul tema violenza di genere; dei quilt le trapunte realizzate dall'associazione Pazze per le pezze, esposte al municipio. Adesione alla camminata Passo dopo passo organizzata dai Comuni dell'area portogruarese e l'iniziativa Sacchetti del Pane, distribuiti alla cittadinanza con i numeri antiviolenza. 

     
  • SALZANO¬†- 22 novembre - Mai pi√Ļ in silenzio: istruzioni per l'uso
    L'amministrazione comunale promuove un incontro, ad ingresso libero, nella villa comunale di Palazzo Romanin-Jacur, ore 20.45, con l'avvocata Mariangela Semenzato e Carlotta Romagnoli, operatrice del servizio antiviolenza Sportello Sonia

     
  • SAN DON√Ä DI PIAVE - Dal 5 al 25¬†novembre - Casa delle Donne
    La Casa delle Donne inaugura, presso la propria sede in Galleria Vidussi, la mostra Vite Infrante, con immagini e testi di Clara Manente e Claudia Vazzoler, aperta fino al 18. Il 6 novembre alle 17.30 presso il centro culturale Leonardo da Vinci l'incontro Donna Vita Libertà, il trinomio che caratterizza la rivoluzione delle donne in Iran dopo l'uccisione di Mahsa Amini. Infine, il 25 novembre, l'amministrazione comunale insieme alla Commissione pari opportunità propone un film di grande presa per la riflessione sulle donne che è "La donna elettrica" di B. Erlingsson, alle 18.30, sempre al centro culturale cittadino.  

     
  • SPINEA¬†- 25 novembre e 26 novembre¬†- Programma
    L'amministrazione comunale partecipa al circuito Pastina solidale, con Noale, Martellago e Scorzè, che vede aderire alcune pasticcerie del territorio che dedicano un prodotto alla raccolta fondi per lo sportello Sonia antiviolenza. Altre iniziative: Voce per chi non ha voce, letture ad alta voce e flash mob con punto di riferimento la panchina rossa davanti alla biblioteca dalle 17 alle 18.30; stesso giorno stessa ora per la maratona online sulla pagina Facebook del Comune, dove dipendenti e amministrazione comunale leggono brani scelte sul tema e pubblicazione di un audio informativo su Radio Venezia sound. Il 26 novembre alle 14.30 inizia la camminata solidale in piazza Donatori di sangeue per arrivare alla posa della panchina rossa al Parco delle stagioni. Segue Il Segno Delle Donne, un progetto artistico con murale dell'associazione Save Art.

     
  • VENEZIA¬†- Dal 7 al 30 novembre -¬†Citt√† di Venezia: Libere dalla Violenza¬†||| 25 novembre:¬†Maratona III edizione
    Tradizionale cartellone dell'amministrazione comunale del capoluogo metropolitano, che sfoggia le iniziative promosse dai propri uffici, dalle Municipalità, dal mondo associativo, cui si associa anche l'Università Ca' Foscari e l'ufficio Europe Direct. Diversi spettacoli teatrali, fra cui "Suffragette, una lotta culturale per la libertà", spettacolo teatrale e multimediale, che si tiene al Candiani il 25 alle ore 21. Con Ca' Foscari e Europe Direct tre incontri pubblici di rilievo, il 24, 25 e 28 novembre.  Incontro con la regista Gaia Vianello il 24, per condividere un suo documentario sulle "Donne vittime di tratta".  Il 30 il Centro antiviolenza del Comune di Venezia inaugura una nuova stanza (accesso ad invito) alla dépendance di Villa Franchin a Mestre, dove il Comitato Donne XXV aprile converrà per donare un proprio arazzo alla struttura. Chiusura dell'ultima giornata degli eventi con l'attrice e drammaturga veneziana Paola Brolati, che presenta "Incanto d'aprile", spettacolo teatrale su un percorso di liberazione e solidarietà tra donne. Il cartellone informa che nel territorio comunale sono presenti già 11 panchine rosse e che questo mese ne verranno installate altre tre: a Tessera, Sant'Erasmo e via Garibaldi a Venezia.
     
  • VIGONOVO - 18 novembre - Lamoreviolento Storie di femminicidio
    Promosso dall'assessorato alle pari opportunità, Lamoreviolento è una produzione Teatro Bresci: sul palcoscenico Anna Tringali (anche regista) con Sara Favero. Al Centro parrocchiale Madre Teresa di Calcutta di Tombelle alle ore 21. 

‚Äč

 

aggiornamento: 23/11/2022